Direzione: Stefano Fontana

Sede principale:

Lungotevere Portuense 158, 00153 Roma

Orari e telefono:

Visita la pagina dei CONTATTI

 

Corso di Formazione

YOGA POSTURALE

 

ROMA, in 5 weekend

 

850 + 30 tessera annuale

 

(rateizzabile: è possibile pagare il corso in rate)

 

DATE DEL CORSO

6-7 novembre 2021

prima parte

11-12 dicembre 2021

seconda parte

8-9 gennaio 2022

terza parte

12-13 febbraio 2022

quarta parte

12-13 marzo 2022

quinta parte

 

Ci si può ancora inserire nel corso

corso yoga posturale

 

 

Lo YOGA POSTURALE è un insieme di tecniche che mira a ritrovare l'armonia e il giusto equilibrio dell'assetto posturale attraverso il movimento consapevole del corpo e il respiro.  La postura è la posizione che il nostro corpo assume nello spazio sia in riposo che in movimento rispetto alla forza di gravità.  È anche come ci poniamo verso l'ambiente esterno ed è strettamente collegata alla nostra psiche. È l'espressione di come siamo dentro. Deviare dalla postura ideale è sempre più frequente e perciò una postura scorretta, insieme ad una respirazione superficiale, alla tensione e allo stress, è una delle cause più frequenti del mal di schiena. Il corso ci permette di entrare in contatto con la nostra colonna e di “scoprirla”. Il punto di partenza è l'ascolto e la percezione del corpo, delle sue singole parti e di come esse siano collegate tra di loro. Il programma, oltre a una parte teorica, propone un'ampia parte pratica in cui posizioni statiche si alternano a sequenze dinamiche dove il respiro, essenza della pratica, guida il movimento. Il coordinamento tra movimento e respiro assume un'importanza fondamentale e i due elementi diventano una cosa sola.


EFFETTI E BENEFICI
Le pratiche migliorano il tono dei muscoli preposti all'equilibrio posturale (addome, glutei, gambe e muscoli profondi del rachide). Rivitalizzano le articolazioni degli arti inferiori e degli arti superiori. Restituiscono alla colonna la sua elasticità e al bacino la sua mobilità. Si impara a “sentire” il corpo e come il respiro ne modifica la percezione, a “sentire” la colonna vertebrale come fonte di equilibrio, di forza, di energia, e a calmare la mente che diviene tranquilla e silenziosa.


 A CHI È RIVOLTO
Il corso di YOGA POSTURALE è rivolta a insegnanti e praticanti di yoga, a coloro che operano nell'ambito delle discipline olistiche e anche a coloro che intendono seguire, per se stessi, un programma di riequilibrio posturale. Non ha scopo riabilitativo e non vuole sostituire alcuna terapia medica.

 


 

PROGRAMMA DEL CORSO YOGA POSTURALE

 

La postura
Fattori che influenzano la postura
La colonna vertebrale e le sue curve fisiologiche
Il rilassamento
La propriocezione
La postura e il respiro
Strutture coinvolte nel movimento respiratorio
Il diaframma toracico e i muscoli inspiratori
I muscoli espiratori
Colonna vertebrale e respiro
Respirazione diaframmatica, costale, apicale
Consapevolezza del respiro
Rigenerazione della colonna attraverso il respiro
Percezione del respiro nella colonna e della leggerezza della colonna
Pratiche per la mobilità del diaframma
Le articolazioni
La cerniera lombo-sacrale, la cerniera dorso-lombare, la cerniera cervicale
Pratiche per la mobilità del tratto cervicale, dorsale e lombare
Il ritmo lombo-pelvico 
Sequenze per la mobilità dell'articolazione temporo-mandibolare
Sequenze per la mobilità dell'articolazione scapolo-omerale
Sequenze per la mobilità della cintura pelvica
Movimento di antero- retroversione del bacino
Pratiche per sciogliere le tensioni nel tratto cervicale con l'emissione di suoni
I piedi
I piedi e la postura
Il ciclo del cammino
Archi plantari. Tripode. Poligono di base
Equilibrio e stabilità
Automassaggio dei piedi
Stimolo della percezione tattile dei piedi con l'uso di palline
Pratiche per la mobilità articolare dei piedi e delle caviglie
Connessione tra i vari segmenti corporei
Relazione tra piedi, caviglie, anche
Relazione tra dita delle mani, polsi, gomiti, spalle, scapole
Pratiche per la rigenerazione degli arti inferiori e degli arti superiori
Alcune pratiche eseguite con l'utilizzo di cinture

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEI 5 INCONTRI

PRIMO SEMINARIO -
PERCEZIONE DEL CORPO E POSTURA

TEORIA

La postura. I fattori che influenzano la postura. La colonna vertebrale e le sue curve fisiologiche. Il merudanda: la colonna vertebrale nella tradizione tantrica. Obiettivi del corso. La propriocezione. Il rilassamento.

PRATICA

Per modificare “l’uso” che facciamo del corpo è necessario imparare a percepirlo ed entrare in sintonia con esso, ad avvertire le sue tensioni, la posizione dei suoi singoli segmenti e come essi siano parte di un tutto e non elementi a sé stanti.
Sono proposte tecniche di approfondita percezione del corpo in cui il tappeto è l'unico maestro. La pratica diviene un campo di scoperta, un “laboratorio” in cui si risvegliano energie in angoli nascosti del nostro essere. Un luogo in cui, dalla mobilità alla immobilità, ci concediamo di esplorare con curiosità la percezione del corpo e le sensazioni che si sono generate.

 

SECONDO SEMINARIO
RESPIRO E POSTURA
   
TEORIA

Il respiro e la postura. Strutture coinvolte nel gesto respiratorio. Simbologia del gesto respiratorio. Consapevolezza del respiro. Respiro spontaneo. Respiro guidato. Il diaframma toracico e i muscoli inspiratori. I muscoli espiratori Respirazione diaframmatica, costale, apicale.
 
 PRATICA
 
Come una respirazione superficiale influisce negativamente sulla postura, è altrettanto vero che il respiro può essere un efficace strumento per migliorarla. Nell'esplorazione di posizioni e sequenze fluide di flessioni, estensioni, inclinazioni e rotazioni, nelle quali il respiro è guidato, osservato, “ascoltato “si riscopre la forza magica dell'onda attraverso cui la colonna si rivitalizza e diviene solido sostegno.

 

TERZO SEMINARIO
MOBILITÀ ARTICOLARE E POSTURA

TEORIA

Le cerniere della colonna vertebrale. L'articolazione temporo-mandibolare.  L'articolazione scapolo-omerale. La cintura pelvica. Il ritmo lombo-pelvico. I muscoli posturali. Il muscolo psoas.

PRATICA

Per avere un buon controllo posturale è necessario conservare una buona mobilità e scioltezza di tutte le articolazioni. Attraverso adeguate pratiche dolci, in cui la qualità del movimento unita al respiro è elemento indispensabile, si risvegliano i principali distretti della colonna vertebrale (zona cervicale, zona dorsale, zona lombare) interessando anche l'articolazione temporo-mandibolare, i cingoli scapolare e pelvico, gli arti superiori e gli arti inferiori.

 
QUARTO SEMINARIO
PIEDI E POSTURA

TEORIA

Il piede
Piede e postura: un legame inscindibile
Il ciclo del cammino
Archi plantari. Tripode. Poligono di base
Il piede e le curve vertebrali
Fascia plantare e catena muscolare posteriore

PRATICA

Il piede è uno strumento ergonomico per eccellenza, il tramite tra il mondo esterno e il nostro “essere”, il legame tra noi e la Terra. Attraverso pratiche che permettono di sciogliere le tensioni della fascia plantare, anche con l'uso di palline, sequenze di mobilizzazione che rendono elastiche le articolazioni ed esplorazione dei punti di appoggio, il piede ritrova la sua mobilità e il suo radicamento permettendoci di ricongiungerci al “centro” e di avanzare in armonia senza “inciampo”.  

 

QUINTO SEMINARIO

Revisione del programma
Verifica finale

 


 

INFORMAZIONI SUL CORSO

 

Docente

MARIA PATRIARCA FILIBECK per oltre 15 anni ha insegnato ginnastica armonica e stretching formando insegnanti in queste discipline e preparando coreografie. Ha aperto e gestito due Centri sportivi da lei personalmente diretti. Da molti anni si dedica esclusivamente allo yoga, ottenendo l'abilitazione all'insegnamento presso l'ISU. Altri momenti importanti nel suo percorso formativo sono stati: un biennio di formazione in Kundalini Yoga e Kriya Yoga, il corso per istruttori di ginnastica posturale e Yoga fitness, e il corso di insegnante di Qi Gong. Nelle sue lezioni unisce, fonde ed esplora varie tecniche in cui il respiro è l'essenza della pratica.

 

DURATA

5 weekend

 

ATTESTATO

Si rilascia attestato

 

A CHI SI RIVOLGE

Ai praticanti come agli insegnanti di Yoga che desiderano ampliare la propria esperienza

 

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO

Dispense didattiche

 

ORARI

Sabato ore 10.00/17.00, domenica ore 9.30/13.30

 

OCCORRENTE

Abbigliamento comodo, calzini antiscivolo, copertina o telo, e materiale per appunti.

 

 

 

 


CORSO FORMAZIONE

Insegnanti Yoga

 

 

Corso Biennale

in 7 weekend all'anno


CORSO FORMAZIONE

ISTRUTTORI DI GINNASTICA BIOENERGETICA

 

corso insegnanti e istruttori bioenergetica

 


 

 

raja yoga

 

Corso settimanale di

RAJA YOGA

da Settembre a Giugno

in zona Trastevere-Testaccio

 


 

posizione yoga

 

Corso settimanale di

HATHA YOGA

in zona Trastevere-Testaccio

 

 


 

 

Istituto di Scienze Umane - www.istitutodiscienzeumane.org - info@istitutodiscienzeumane.org
© 2006-2014 ISU - Webdesign: C. Massari, C. Spagnuolo