Corso di Formazione

TECNICHE MANUALI TERAPEUTICHE RIABILITATIVE

 

A Roma, 27-28 Gennaio 2018

 

250€+ 30 tessera annuale

 

 

manovra massoterapia

 

 

L’obiettivo del corso è di fornire una valida guida circa l’utilizzo e i benefici delle tecniche manuali, derivate dalla notevole esperienza professionale, umana e didattica del Dott. Brosio, da anni conosciuto e stimato insegnante presso coloro che frequentano l’ISU.
Si tratta di un’occasione unica per ogni operatore che voglia perfezionare se stesso e il suo bagaglio di conoscenze (teoriche e tecniche) e che a seguito di ciò saranno considerevolmente ampliate.

 

Il corso è dedicato a tre tematiche specifiche ma fondamentali. Il programma è molto pratico, con l’obiettivo di fornire degli strumenti concreti atti a migliorare la propria qualità della vita, nonché quella degli altri.

 

 

PROGRAMMA GENERALE

 

DOLORI CERVICALI
Obiettivi
Gestione del dolore in fase acuta ed in fase cronica e disabilità del tratto cervicale. La terapia manuale e l’applicazione di alcuni ausili funzionali, sono in questi casi, gli strumenti più efficaci.

 

Programma
Aspetti generali
Richiami di anatomia funzionale del rachide cervicale

Biomeccanica, anatomia patologica, fisiopatologia
Valutazione del paziente
Strategie terapeutiche

Modalità di provocazione, attenuazione e riproduzione della sintomatologia dolorosa.

Tecniche di Trattamento utilizzate

Mobilizzazioni diagonali

Mobilizzazioni traslatorie

Trazione

Compressione e distrazione

Scivolamento laterale

Scivolamento antero-posteriore

Tecniche miofasciali

Tecniche funzionali e sensoriali

Tecniche neuromuscolari

Applicazione dei principali nastri neuro cinetici progressivi

Gestionale del paziente

 

DOLORI LOMBARI

Obiettivi
Cenni su anatomia, biomeccanica e patologia in merito alla lombalgia da una prospettiva clinica e funzionale. Ragionamento sull’aspetto disfunzionale del rachide lombare da un punto di vista clinico. Principali strumenti teorico-pratici riabilitativi circa la gestione dei dolori lombari, applicazione dei principali strumenti d’ausilio nella gestione del dolore lombare acuto.

Ragionamento clinico

Cenni di biomeccanica lombo-sacrale

Stabilità funzionale lombo-pelvica

L’ influenza di fattori non meccanici sulla stabilità della colonna

 

Tecniche di Trattamento utilizzate

Mobilizzazioni diagonali

Mobilizzazioni traslatorie

Trazione

Tecniche miofasciali

Applicazione dei principali nastri neuro cinetici progressivi

Gestione del paziente attraverso l’esercizio propriocettivo

LA SPALLA
Obiettivi

Fornire gli strumenti per un corretto ragionamento clinico circa le problematiche che affliggono l’articolazione del cingolo scapolare.

Ragionamento condiviso circa le proposte terapeutiche a proposito dei conflitti scapolo-toracica e scapolo-omerale

Ragionamento condiviso circa la gestione del soggetto colpito da disordini all’ articolazione della spalla.

 

Programma e Tecniche di Trattamento utilizzate

Riassunto di anatomia e fisiologia

Cenni essenziali di biomeccanica del complesso spalla

Discussione sulle principali patologie che affliggono l’articolazione scapolo-toracica e scapolo-omerale.

Tecniche miofasciali

Tecniche funzionali e sensoriali

Tecniche neuromuscolari

Applicazione dei principali nastri neuro cinetici progressivi

Addestramento guidato all’ esercizio terapeutico individuale in base alla problematica del complesso spalla.

Gestionale del paziente

 

 

 

INFORMAZIONI SUL CORSO

 

Docente

B. BROSIO

 

ATTESTATO

Si rilascia attestato

 

ORARIO
sabato e domenica ore 10.00 - 16.30

 

DOVE
Lungotevere Portuense n°158, Roma (angolo via Nicolò Bettoni, zonaPonte Testaccio/Staz. Trasstevere)

 

OCCORRENTE

Abbigliamento comodo, costume da bagno, lenzuolo o telo da mare, materiale per appunti.

 

RIPRESE VIDEO

E' consentito e CONSIGLIATO effettuare riprese video

 

MATERIALE DIDATTICO

Interamente incluso nel costo del corso

 

COME PRENOTARE O CHIEDERE INFORMAZIONI

Tefefonate o inviare e-mail.

 

fiore rossofiore rosso fiore rosso