Corso di Formazione

MOXIBUSTIONE

Corso pratico di autotrattamento con la Moxibustione

 

A ROMA,

 

8 maggio 2022

 

120€ + 30 tessera annuale

 

moxibustione

 

 

Questo corso è propedeutico per il corso di formazione di due giornate (h16) sulla MOXIBUSTIONE (un corso dove si imparerà a lavorare su altre persone con la terapia moxa), dove verranno presi in considerazione:

- GLI  SHU DEL DORSO MTC
- RIFLESSOLOGIA PALMARE E PLANTARE

 

CHE COSA È LA MOXIBUSTIONE

La Moxibustione è un’antica terapia cinese di origine tibetana, addirittura antecedente l’agopuntura, che veniva usata già diecimila anni fa utilizzando vari materiali incentrati a conservare e procurare calore sulle parti del corpo interessate.
Alla base di questa tecnica millenaria vi è una pianta, l’Artemisia.

 

L’ARTEMISIA - “L’ERBA CHE BRUCIA”

Questa pianta arbustiva, che appartiene alla famiglia delle Composite, cresce e si sviluppa nella maggior parte dei paesi dell’emisfero boreale. Le foglie vengono essiccate e invecchiate per almeno 2 anni prima di essere utilizzate per i sigari oppure triturate per essere bruciate. In quest’ultimo caso, le foglie di Artemisia, da cui si ricava la moxa, hanno una consistenza lanuginosa, motivo per cui prendono il nome di “lana di moxa”.
Secondo i testi cinesi l’Artemisia ha molteplici proprietà, la si può usare sia per patologie acute che croniche e dolorose, fra cui:

- dolori articolari,
- dolori a schiena, spalle e collo,
- infiammazioni dovute a ritenzione e ristagno di liquidi,
- blocco digestivo,
- contratture muscolari.


Oltre a ciò, la moxa ha dato riscontri positivi anche per il trattamento di: depressione, ansia, insonnia, mal di testa, raffreddore, asma, diarrea, faringiti e laringiti.
Può essere usata come prevenzione nelle malattie influenzali, ma anche per tonificare e aumentare l’energia del nostro corpo.
La moxa è un ottimo strumento terapeutico nei casi in cui si verifichino dolori articolari, in presenza di fratture e microfratture, cervicalgia, lombalgia, e le zone articolari in cui si è persa la sensibilità.

 

CONTROINDICAZIONI ALL’UTILIZZO DELLA MOXIBUSTIONE

Le principali controindicazioni alla moxa sono:
presenza di febbre
allergia alle composite
diabete
mestruazioni
ipertensione arteriosa
cisti/nei/verruche/vene varicose
tumori

Un’altra controindicazione è data dall’età, è bene non sottoporre a trattamenti di moxa bambini di età inferiore ai 7 anni mentre non c’è nessun limite massimo d’età; anzi sembra che più gli anziani siano indeboliti dagli anni tanto più possono trarre beneficio dalla moxa.

 

 

 

 

COSA ASPETTARSI DAL CORSO


“LA MOXIBUSTIONE COME TECNICA APPLICATA”

Comprendere cosa nasconde uno stato doloroso e come trarre beneficio dall’uso della moxibustione. Lavoreremo applicando la tecnica:
DIRETTAMENTE SULLA “ZONA DOLORE E ZONA RIFLESSA”
SUGLI SHU ANTICHI MTC
SUI MUDRA


 

INFORMAZIONI SUL CORSO

 

DOCENTE

LAURA CHIODI docente presso la LULV di Moxibustione e Riflessologa Facciale Dien Chan Zone®

 

DURATA

1 weekend

 

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO

il Manuale del DIEN CHAN A.I.R.F.I.

uno strumento bilaterale per la pratica

attestato di partecipazione (dopo una verifica teorica-pratica-attitudinale)

tessera associativa A.I.R.F.I. (Accademia Internazionale Riflessologia Facciale Italiana)

Presenza come operatore sui siti web della Accademia

 

ORARI

domenica ore 10.00 /18.00


OCCORRENTE

un lenzuolo singolo o un telo da mare, tuta e ciabattine, una copertina o plaid, un asciugamano da viso, un costume da bagno.