Direzione: Stefano Fontana

Sede principale:

Lungotevere Portuense 158, 00153 Roma

Orari e telefono:

Visita la pagina dei CONTATTI

 

Corso di

MEDITAZIONE TANTRICA

Introduzione al Tantra e alla Meditazione a due

 

A ROMA

 

14-15 Giugno 2014

 

 

100 euro + 30 tessera annuale

 

corso insegnanti yoga

 

INSEGNANTE

STEFANO FONTANA

 

 

Molti oggigiorno, sapendone i benefici, conoscono ed applicano le tecniche di meditazione, statiche o dinamiche, di estrazione classica e antica o anche più recenti. Tuttavia, abituati a una pratica considerata solitamente individuale e molto personale, come di fatto essa è, pochissimi sono a conoscenza del fatto che esistono, da sempre, delle pratiche di meditazione a due, di matrice tantrica, da praticarsi tra uomo e donna. Lo scopo di queste tecniche è di portare il praticante a un alto livello di energia, di consapevolezza e di liberazione interiore individuale, riunendo in sé, grazie all’elemento opposto incarnato, per l’occasione, dal proprio partner, gli elementi maschili e femminili della propria personalità scissi e in conflitto tra loro. Il nostro rapporto con la dualità maschile/femminile e con la sessualità può uscire completamente ribaltato e, in definitiva, più equilibrato, da questa esperienza.
Praticare la meditazione tantrica a due non presuppone affatto, in questo contesto, alcun tipo di relazione affettiva o sessuale tra i partecipanti, tuttavia è evidente che due persone già affiatate o che, almeno, si conoscano, possono essere meglio predisposte.
Il corso si pone l’obiettivo di affrontare il tema della crescita personale mediante gli insegnamenti derivati dalla scuota tantrica, particolarmente a coppie. Praticare Tantra significa lavorare coscientemente e a fondo sul corpo, sulle emozioni, sull’energia, sulla mente stessa. Uno dei fini più importanti di questo corso è quello di imparare ad accettare ed integrare pienamente in sé i propri aspetti maschile/femminile, intervenendo su di essi con l’aiuto e la simbiosi di un partner che abbia interesse in questo stesso scopo.

 

MEDITAZIONI TANTRICHE - BENEFICI

Permettono il riequilibrio e l’integrazione degli elementi maschile/femminile, yin/yang, presenti in ogni uomo e donna (in ognuno di noi).

Consentono un tipo di comunicazione e di reciproco scambio sincero, diretto e profondo, fra uomo e donna.

Benché non siano necessariamente rivolti a una coppia, facilitano e favoriscono una maggiore intimità e complicità fra due partner, che rafforza il legame affettivo e lo rende più vivace e intenso.

Il lavoro sulle energie sottili che si svolge durante la pratica permette di raggiungere non soltanto un intenso livello di comunicazione fra i due officianti, ma anche con se stessi, raggiugendo facilmente uno stato introspettivo che apporta pace e calma interiore.

Aiutano a oltrepassare i tabù e le limitazioni personali legate alla diffidenza, alla paura e alla prevenzione nei confronti dell’altro sesso.

Altro genere di sensazioni molto particolari e profonde sono risvegliate durate la pratica della meditazione a due, troppo personali e sottili per poter essere descritti a parole in questa sede, ma che meritano sicuramente di farne l’esperienza.

 

ALCUNI NECESSARI CHIARIMENTI

Le tecniche di MEDITAZIONE TANTRICA fanno parte del cosiddetto “TANTRA BIANCO” (non prevedono attività sessuale tra i partner): tanto raffinate quanto efficaci, ottengono risultati concreti e tangibili sul proprio sistema corpo/emozioni/mente/coscienza. Gli esercizi a coppie prevedono una comunicazione aurica, energetica, magnetica, profonda e totale, attraverso la concentrazione, il movimento, il contatto manuale, visuale e respiratorio tra i due partner. Non tendono a stimolare gli istinti, se chi partecipa è onesto e serio con se stesso e con il/la partner.

Per partecipare non è necessario essere una coppia formale nella vita… l’importante è che i due partecipanti abbiano un vero interesse per le questioni sottili ed energetiche, e che siano interessati alla meditazione e alle tecniche di introspezione e sviluppo personale.

Se volete iscrivervi allo stage come “single”, non è un certo un problema… dato che però la pratica è destinata ad essere eseguita “a due”, confermeremo le “adesioni singole” via via che avremo un numero pari per ogni coppia uomo/donna. Si costituirà in proposito una speciale lista di attesa. Chi è interessato, si prenoti per tempo.

 

 

PROGRAMMA DEL CORSO

 

I FASE – INTRODUZIONE
Presentazione e visione d’insieme della filosofia tantrica (cosmologia, origine, scuole specifiche, concezione tantrica dell’uomo e della donna, visione tantrica dell’esistenza) e introduzione esplicativa alle pratiche iniziali e accessibili ai partecipanti.

 

II FASE - PRATICA DEI KRIYA TANTRICI (MEDITAZIONI A COPPIE)
Apprenderemo ed approfondiremo circa 15/20 diverse tecniche, o kriya. Ogni kriya è un piccolo rituale a sé, e si effettua in coppia.
Si pratica vestiti (abbigliamento comodo e leggero) mediante tecniche basate sul respiro, sul contatto oculare e manuale tra i partner e sui mudra per intervenire sulla circolazione energetica, sull’equilibrio e sullo scambio delle forze sottili ida/pingala - yin/yang.

 

 

INFORMAZIONI SUL CORSO

DURATA

1 weekend

 

A CHI SI RIVOLGE

Il Corso Ŕ aperto a tutti.

 

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO

Dispensa dettagliata e illustrata.

Non sono consentite riprese video durante lo stage.

 

ORARIO

Sabato e Domenica ore 16-19


OCCORRENTE

abbigliamento comodo e informale.

 

 

 


CORSO FORMAZIONE

Insegnanti Yoga

 

 

Corso Biennale

in 7 weekend all'anno


CORSO FORMAZIONE

ISTRUTTORI DI GINNASTICA BIOENERGETICA

 

corso insegnanti e istruttori bioenergetica

 


 

 

raja yoga

 

Corso settimanale di

RAJA YOGA

da Settembre a Giugno

in zona Trastevere-Testaccio

 


 

posizione yoga

 

Corso settimanale di

HATHA YOGA

in zona Trastevere-Testaccio

 

 


 

 

Istituto di Scienze Umane - www.istitutodiscienzeumane.org - info@istitutodiscienzeumane.org
© 2006-2014 ISU - Webdesign: C. Massari, C. Spagnuolo