Corso di

COACHING - CORSO BASE

 

A ROMA,

 

1-2 Dicembre 2018

 

250 €+ 30 € tessera annuale

 

pnl

 

Il coaching si incentra sulle possibilità future non sugli errori passati”

 

 

Il coaching consiste nel liberare il potenziale delle persone, e dà risultati grazie alla relazione di sostegno tra il coach e il proprio cliente (coachee), ai mezzi e allo stile di comunicazione che vengono di volta in volta utilizzati. Il cliente non acquisisce soluzioni dal coach, ma le attinge al proprio interno stimolato dalle giuste domande del coach.
L’idea del coaching è nata nel campo dello sport, in particolar modo nel tennis, ski e golf. Timothy Gallwey, educatore ad Harward e tennista esperto, scrisse il primo libro nel 1974, dal titolo “The inner game of tennis”, dove la parola “inner” indicava lo stato interiore del giocatore. Il rivale che si ha dentro la propria testa è più temibile di quello che si trova dall’altra parte della rete. Nel 1979 John Withmore ideò un metodo capace di sviluppare il massimo rendimento nelle performance. Riuscì ad unire i concetti di processi autonomi di apprendimento, motivazione e scopo all’interno di una prestazione.
Molti sportivi non sanno ancora come prepararsi mentalmente prima, durante, e dopo una gara: come gestirsi emotivamente durante una prestazione è il dettaglio che fa la differenza in termine di risultati.  Nel corso degli anni è aumentato da parte delle società sportive e dei singoli atleti la necessità di essere affiancati, oltre che dall’allenatore e dal preparatore atletico, anche da un mental coach. Secondo una ricerca della British Psycological Society, l’allenamento mentale (svolto da preparati professionisti) può aumentare i risultati delle performance sportive di oltre il 50%. Le tre componenti che giocano un ruolo fondamentale e determinante nella massima prestazione di un atleta sono la preparazione fisica, tecnico-tattica e mentale. Nessuna può prescindere dalle altre e l’una completa e valorizza l’altra. Come in un puzzle, ogni componente è indispensabile per ottenere il risultato finale. Il ruolo del mental coach deve essere interpretato all’interno di uno staff, come un professionista che lavora con una squadra o con singoli atleti, in maniera sinergica, coordinata ed allineata con le altre figure importanti presenti nelle società (dirigenti, allenatori, preparatori atletici, medici, fisioterapisti). 
Questo corso-base è rivolto a coloro che iniziano il percorso e non hanno particolari conoscenze dell’argomento. Esso ha lo scopo di prepararti ad avere ottime basi per poter in un secondo tempo approfondire e specializzarti in una delle aree del coaching, tra cui il coaching sportivo.

 

OBIETTIVI DEL CORSO BASE
Imparare a definire degli obiettivi precisi e come raggiungerli con tecniche e strategie mirate. Potenziare le proprie risorse interiori per un miglioramento della propria vita personale e di relazione. Definire i propri valori e la propria missione.

 

 

PROGRAMMA

 

Definizione di coaching e sue applicazioni.
Principi di PNL e il suo rapporto con il coaching.
Mental coaching e strumenti utilizzabili per migliorare la propria performance e quella degli altri.
Conoscenza e applicazione del modello GROW (il modello più applicato e consolidato con il quale attraverso quattro fasi ti porterà all’identificazione di ciò che vuoi e al suo raggiungimento).
Conoscenza ed applicazione del modello EXACT (un modello molto potente per creare obiettivi stimolanti e motivanti attraverso l’utilizzo di domande utili per costruire un obiettivo raggiungibile).
Elaborazione della RUOTA DELLA VITA (modello molto efficace per ottenere velocemente l’acquisizione di una consapevolezza sistemica).

Applicazioni nelle varie aree di coaching (life, business, sport e team)

 


 

 

INFORMAZIONI SUL CORSO

 

Docente: ROBERTO CALDARI

Roberto Caldari, docente di ruolo di Scienze Motorie nelle scuole superiori, da anni si interessa di didattica e metodologia di insegnamento sia nella scuola che in diverse federazioni sportive, sia in qualità di tecnico che di relatore. Si è avvalso di tecniche di Programmazione Neuro Linguistica e di coaching conseguendo dei master internazionali presso la scuola NLP ITALY, riconosciuta dalla society of NLP di Richard Bandler, fondatore della PNL. Ha partecipato a numerosi corsi formativi e motivazionali con i maggiori esperti a carattere nazionale e internazionale, tra i quali: Robert Dilts, Roy Martina, Roberto RE, Alessio Roberti, Antonella Rizzuto, Paolo Borsacchiello, Livio Sgarbi, Max Formisano, Italo Pentimalli. Il desiderio di continua crescita personale e professionale lo portano ad un continuo aggiornamento e training sui diversi settori del coaching (sport team e life), sulla comunicazione e il public speacking. Collabora da molti anni con l’ISU compartecipando a diversi corsi di formazione.

 

DURATA

12 ore ( 1 weekend)

 

A CHI SI RIVOLGE

Il Corso aperto a tutti.

 

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO

Dispensa didattica

 

ORARIO

Orari: sabato e domenica ore 9.30/16.30


OCCORRENTE

Materiale per appunti, abbigliamento comodo

 

 

 

CORSO FORMAZIONE

Tecniche di Massaggio Occidentale

 

massaggio circolatorio

 

1400 euro (rateizzabili)

 7 weekend

 

Moduli inclusi:

Massaggio Circolatorio, Aromaterapia,
Massaggio Californiano
Linfodrenaggio,
Massaggio Estetico,
Massaggio Sportivo,
Massaggio Psicosomatico,
Elementi di Massoterapia

 

NOTA:

Il corso può essere cominciato da qualsiasi incontro